Posted by clara on Lug - 21 - 2018 under Antipasti&Stuzzichini, Menu' dell'Aviatore
Ingredients

Fiori di zucca, 10
Scamorza giovane (non fresca, non stagionata), circa 80g
Prosciutto crudo dolce e sottile a fette regolari, 80-100g
Olio extrevergine d'oliva: il giusto per ungere la padella

Occorrente:
10 stuzzicadenti

 

Italian: yummy zucchini flowers.  Non fritti ma appena scottati in padella, quel tanto da renderli filanti, stuzzicante alternativa al forno o all’olio profondo. Ideali per un antipasto, uno sfizio, o un secondo leggero. D’estate o d’inverno, golosi sempre…

 

Esecuzione, per 13 fiori di zucca (in 4 step):

-Fase 1: con una pezzuola umida puliamo i fiori da eventuali tracce di terriccio. Eliminiamo i sepali dal calice ed il gambo. Lasciamo il pistillo.

-Fase 2: tagliamo la scamorza a bastoncini. Dividiamo in due per il lungo le fette di prosciutto.

-Fase 3: delicatamente, inseriamo un bastoncino di formaggio in ogni fiore, quindi avvolgiamolo nella mezza fetta di prosciutto, e fissiamo con uno stuzzicadenti.

-Fase 4: in una padella antiaderente versiamo poco olio extravergine di oliva. Adagiamovi i fiori, e scottiamo da entrambi i lati, per il necessario affinché il formaggio cominci a sciogliersi.

Serviamo subito dopo aver decorato con qualche foglia di rughetta, o accompagnando con un’insalata verde. Per una cena in piedi lasciate sporgere lo stuzzicadenti in maniera che funga da presa.

 

Cosa beviamo: bianco Friulano, o un buon rosato Garda Chiaretto

 

Note:

-Per evitare troppa sapidità usate un prosciutto particolarmente dolce ed una scamorza giovane, dunque non fresca e non stagionata.

 

L’idea in più…

-Nei mesi più freddi, più adatti ai gusti tendenti all’affumicato, sostituite il prosciutto con lo speck, e la scamorza dolce con quella affumicata, o  con formaggi a pasta molle tipo  taleggio, o brie, o camembert.

 

Curiosità: i fiori di zucca…

Quelli che utilizziamo per questa ricetta, e per altre tipo i tipici “Fiori di zucca alla romana”, sono i fiori maschili della pianta, mentre quelli femminili sono sulla sommità delle zucchine. Fragili, dalla vita brevissima e dal sapore delicato, questi fiori sono uno scrigno di proprietà salutari. Ricchissimi di vitamina A, B1, B2, B3, B9, C e di sali come calcio, magnesio, potassio, hanno proprietà diuretiche e rinfrescanti. Chi ama mangiarne si divide sulla questione: pistillo sì, pistillo no. Molti lo tolgono per il sapore a loro detta “amarognolo”.  Molti invece lo lasciano, perché dicono che lì siano concentrate quasi tutte le proprietà del fiore. A voi la scelta…

Nel Paese principe della dieta mediterranea, non si contano le ricette a base di fiori di zucca. Fra le tante, vi consigliamo anche la nostra  “Pasta d’oro: fiori di zucca, pancetta e curcuma”.

 

Massime, citazioni, detti, proverbi, aforismi e frasi…

“Mi chiedi perché compro riso e fiori?

Compro il riso per vivere, e i fiori per avere una ragione per cui vivere…”.  (Confucio)

 

Testi e foto (ove non specificato), copyright e proprietà intellettuale di Cuciniamoinsieme.it. Ne sono vietati l’uso e/o la riproduzione anche solo parziale senza previa autorizzazione. 

Cliccare, e poi cliccare ancora sulle foto in basso  per ingrandirle…

 

 

 

Meal: Food type:

Leave a Reply


Ricette Recenti

Tradizionale: Pan d’arancia

Pubblicata il Dic - 2 - 2018

0 Comment

Pesce bianco ripieno ai...

Pubblicata il Ott - 14 - 2018

0 Comment

Pasta, cozze e funghi...

Pubblicata il Set - 30 - 2018

0 Comment

Mediterranea: seppie e ceci

Pubblicata il Set - 15 - 2018

0 Comment

Articoli recenti

Le tecniche. Zucchine spinose...

Pubblicato il Mar - 12 - 2017

0 Comment

Le tecniche. Stinco di...

Pubblicato il Nov - 20 - 2016

0 Comment

Le tecniche: pectina di...

Pubblicato il Set - 18 - 2016

0 Comment

Le tecniche. Salse: “Verde”...

Pubblicato il Mar - 20 - 2016

0 Comment