Posted by clara on Lug - 17 - 2016 under Menu' dell'Aviatore, Pasta, Pesci, crostacei, molluschi e frutti di mare
Ingredients

Spaghettoni o vermicelloni circa 360g
Scampi almeno 12 o più
Pasta d'acciughe 1 cucchiaino
Limone non trattato 1 medio-grande
Aglio 1-2 spicchi
Olio extravergine di oliva quanto basta
Prezzemolo fresco tritato a piacere
Peperoncino secondo gusti
Sale quanto basta

 

Italian recipes. Aviator Menu: spaghetti, Norway lobsters and lemon. Uno spaghetto last minute da fare anche espresso e gourmand da Cordon bleu…

 

Esecuzione per 4 persone (in 4 step):

-Fase 1: laviamo gli scampi e con una forbice pratichiamo un taglio sul guscio della schiena, dalla coda fino all’attaccatura della testa, senza toccare la polpa.

-Fase 2: peliamo e tagliamo in 4 l’aglio. Facciamolo dorare in una padella capiente con del buon olio extravergine versato senza lesinare. Facciamo dorare. Allontaniamo la padella dal fuoco. Togliamo l’aglio, e facciamo sciogliere nell’olio intiepidito la pasta d’acciughe, insieme ad un cucchiaio d’acqua calda.

-Fase 3: rimettiamo la padella sulla fiamma, aggiungiamo gli scampi, saliamoli solo leggermente  e a fiamma allegra cuociamoli solo qualche minuto rigirandoli, con l’aggiunta di peperoncino e di uno o due mestolini di acqua calda, o di cottura della pasta se stiamo facendo tutto espresso.  Intanto grattiamo la buccia del limone.

-Fase 4: leviamo gli scampi dalla padella scolandoli dal sughetto, e teniamoli in caldo. Versiamo la pasta cotta molto al dente e scolata sommariamente. Aggiungiamo il prezzemolo tritato, la buccia grattugiata del limone,  ed il suo succo. Mantechiamo a fuoco vivo.

Impiattiamo; ancora prezzemolo, e  decoriamo con uno o due scampi e un ciuffetto di prezzemolo od una fettina di limone. Da ristorante pluristellato!

Serviamo a parte i crostacei rimasti.

 

Cosa beviamo: Passerina bianco, oppure Prosecco a temperatura, o Albana secco

 

Note:

-Aumentate esponenzialmente le dosi se usate gli scampetti (decisamente più economici)  al posto degli scampi.

-Noi abbiamo calcolato 3 scampi a persona per 4 commensali. Se ne userete di più il sugo per la pasta sarà più saporito e potrete servire i restanti scampi come secondo.

-Al posto della pasta d’acciughe potete usare l’equivalente in alici salate opportunamente dissalate e diliscate.

 

Curiosità: gli scampi…

Il Nephrops norvegicus, meglio noto come scampo, è un crostaceo il cui habitat di riferimento è il nord-est dell’Oceano Atlantico e parte del Mar Mediterraneo. Le sue carni sono pregiate e apprezzatissime, ed è il più importante crostaceo europeo a livello commerciale.

Così come accade per la sorella ritenuta meno pregiata ma non per questo meno buona, canocchia o pannochia, anche lo scampo ha velocissima deperibilità. Quindi attenzione al prodotto che acquistate: accertatevi che sia freschissimo. Anche se lo comprate surgelato: badate che sia coperto di un leggerissimo strato di glassatura ghiacciata e non presenti punti asciutti, perché risente facilmente anche di una cattiva surgelazione. Ed una volta acquistato, o scongelato, cucinatelo subito.

 

Massime, citazioni, detti, proverbi e aforismi…

“Troppe salse vivande false…” (Antico detto popolare)

Un detto, antico retaggio dell’epoca in cui non esistendo gli odierni metodi di conservazione degli alimenti, si usavano salse e condimenti dai sapori forti per nascondere quello cattivo di cibi diciamo non freschi. Un trucco a cui molto spesso ricorrevano anche in tempi più recenti gli osti disonesti per propinare ai malcapitati cibi andati a male. Così come servivano salse saporite a base di acciughe salate (ed il Bagnet verd piemontese ne è un esempio) per indurre gli avventori a bere più vino. Altro esempio sono le famose Coppiette laziali, carne secca insaporita con semi di finocchio e peperoncino: il finocchio ormai è noto nasconde al palato la “spunta” del vino, quando cioè il vino ha preso di aceto…

 

Testi e foto (ove non specificato), copyright e proprietà intellettuale di Cuciniamoinsieme.it. Ne sono vietati l’uso e/o la riproduzione anche solo parziale senza previa autorizzazione. 

Cliccare, e poi cliccare ancora sulle foto in basso  per ingrandirle…

 

 

 

 

 

 

Meal: Food type:

Leave a Reply


Ricette Recenti

Mediterranea. Agretti appetitosi in...

Pubblicata il Apr - 5 - 2017

0 Comment

Semplice. Pasta con zucchine...

Pubblicata il Apr - 2 - 2017

0 Comment

Frittatona ai topinambur (carciofi...

Pubblicata il Feb - 27 - 2017

0 Comment

“La patatosa”: base con...

Pubblicata il Feb - 25 - 2017

0 Comment

Articoli recenti

Le tecniche. Zucchine spinose...

Pubblicato il Mar - 12 - 2017

0 Comment

Le tecniche. Stinco di...

Pubblicato il Nov - 20 - 2016

0 Comment

Le tecniche: pectina di...

Pubblicato il Set - 18 - 2016

0 Comment

Le tecniche. Salse: “Verde”...

Pubblicato il Mar - 20 - 2016

0 Comment