Ingredients

Seppie polpose, almeno 1 kg 200 pulite
Fagioli corallo, 4 grosse manciate
Zucchine romanesche, 4 medio-grandi
Pomodorini una manciata
Aglio, un paio di spicchi
Prezzemolo fresco a piacere
Olio extravergine di oliva qb
Sale quanto basta
Peperoncino se piace

 

Cuttlefish with vegetables, Italian style. Tutto in padella, dopo una passeggiata fra i banchi di un mercato rionale: vociante colore locale, semplici sapori d’Italia…

Una ricetta  facilissima da fare che  varia di stagione in stagione, a seconda delle verdure che la terra ci offre, dei nostri gusti e della nostra fantasia…

 

Esecuzione per 4 persone (in 4 step):

-Fase 1: laviamo, mondiamo e affettiamo le seppie, ciuffi compresi. Puliamo e laviamo le verdure.

-Fase 2: versiamo i fagioli corallo in acqua bollente salata. Portiamoli a metà cottura, scoliamoli. Tagliamo le estremità alle zucchine, ed affettiamole a becco di flauto, non sottilmente. Una volta freddati, tagliamo in due-tre parti anche i fagioli. Puliamo un paio di spicchi d’aglio.

-Fase 3: in una padella capiente portiamo vicino al punto di fumo del buon olio. Versiamo in un colpo solo le seppie e subito incoperchiamo. Scuotiamo per distribuire il contenuto: lo shock termico intenerirà le seppie. Dopo 1 minuto solleviamo il coperchio, aggiungiamo l’aglio e saliamo. Rimettiamo il coperchio, abbassiamo un po’ la fiamma e lasciamo cuocere per una decina di minuti  nel liquido che le seppie avranno rilasciato.

-Fase 4: aggiungiamo a questo punto le zucchine crude, i fagioli cotti a metà, abbondante prezzemolo fresco tritato, i pomodorini tagliati a metà, max mezzo bicchiere d’acqua, peperoncino se piace, e aggiustiamo di sale. Incoperchiamo e senza mescolare troppo spesso portiamo a cottura.  Se al momento di servire il fondo dovesse risultare troppo liquido facciamo evaporare a fuoco allegro ma senza far asciugare troppo.

Portiamo direttamente a tavola la padellaccia fumante e serviamo con un cucchiaio di legno. Gustiamo inzuppando nel sughetto del buon pane casareccio questo allegro piatto da convivio.

 

Cosa beviamo: Orvieto Classico, o  Marino Superiore Doc

 

Note:

-Per pulire le seppie, vedi anche “Le tecniche: puliamo le seppie” di Cuciniamoinsieme.it

 

Curiosità: i fagioli corallo…

Si stratta di una varietà  di fagiolino, cioè il fagiolo raccolto immaturo, quando il baccello è molto spesso e i semi sono assenti o appena abbozzati.  I fagioli corallo contengono meno proteine rispetto ad altri legumi, ma hanno una quantità di acqua molto elevata (circa il 90%).  Sono ricchi di fibre (2,9 g), sali minerali (potassio in particolare) e vitamina A. Contengono anche un discreto quantitativo di vitamina C.  In genere 100 grammi di fagioli corallo contengono solo 2,4 grammi di carboidrati, 2,1 g di proteine e solo 18 Kcal.

 

Massime, citazioni, detti, proverbi, aforismi e frasi…

“Fagiolo a fagiolo, si riempie il paiolo…” (Antico proverbio popolare)

 

Testi e foto (ove non specificato), copyright e proprietà intellettuale di Cuciniamoinsieme.it. Ne sono vietati l’uso e/o la riproduzione anche solo parziale senza previa autorizzazione. 

Cliccare, e poi cliccare ancora sulle foto in basso  per ingrandirle…

 

Meal: Food type:

Leave a Reply


Ricette Recenti

Pesce bianco ripieno ai...

Pubblicata il Ott - 14 - 2018

0 Comment

Pasta, cozze e funghi...

Pubblicata il Set - 30 - 2018

0 Comment

Mediterranea: seppie e ceci

Pubblicata il Set - 15 - 2018

0 Comment

Spinaci rossi in padella

Pubblicata il Set - 9 - 2018

0 Comment

Articoli recenti

Le tecniche. Zucchine spinose...

Pubblicato il Mar - 12 - 2017

0 Comment

Le tecniche. Stinco di...

Pubblicato il Nov - 20 - 2016

0 Comment

Le tecniche: pectina di...

Pubblicato il Set - 18 - 2016

0 Comment

Le tecniche. Salse: “Verde”...

Pubblicato il Mar - 20 - 2016

0 Comment