Teglia di capretto e topinambur al timo

Italian recipes. Roast young goat and Jerusalem artichokes with thyme

Assolutamente da provare il connubio fra  sapore delicato della carne di capra, ed il  gentile sapor di carciofo dei topinambur. Per chi vuole gustare un secondo classico ma con una nota originale, made in Cuciniamoinsieme.it.

Tempo di preparazione: 90 minuti

Porzioni: a piacere

Ingredienti: capretto (coscio, quarto, metà o spalletta); topinambur, a piacere; timo fresco, un mazzetto; aglio, secondo gusti; sale e pepe nero di mulinello qunto basta; olio extravergine di oliva

Occorrente: spago da cucina

Fase 1

Poniamo il capretto su un tagliere e intacchiamo il coscio senza staccare le parti. Se l'animale è abbastanza grande pratichiamo anche delle incisioni e fra le costole. Saliamo il retro della parte.

Sbucciamo l'aglio ed inseriamone delle fettine qua e là soprattutto nelle tacche e nelle incisioni. Saliamo, pepiamo, e ripetiamo il passaggio insaporendo con il timo fresco. Leghiamolo per tenere in forma durante la cottura.

Leghiamo con spago da cucina per mantenere in forma, poniamo nella teglia ben oliata

Fase 2

Laviamo e spazzoliamo i topinambur. Tagliamoli a pezzi secondo gusti come faremmo con delle patate con la buccia. Mettiamoli in una insalatiera. Saliamo, pepiamo, insaporiamo con timo. Aggiungiamo anche un paio di spicchi d'aglio con la camicia. Mescoliamo per distribuire il condimento.

Laviamo e spazzoliamo i topinambur. Non occorre pelarli

Fase 3

Versiamo generosamente del buon olio extravergine d'oliva in una teglia capace di contenere tutto. Disponiamo al centro il capretto e tutto intorno i topinambur. Inforniamo in forno preriscaldato a 180°. Dopo qualche minuto irroriamo con mezzo bicchiere d'acqua.

...e via in teglia, insieme al capretto, e con un paio di spicchi d'aglio vestito

Fase 4

Continuiamo la cottura aggiungendo poca acqua calda per volta di tanto in tanto, e bagnando spesso la carne col fondo di cottura. Non deve asciugare ed è importante che resti ricca di succhi. Allo stesso modo, giriamo e mescoliamo i topinambur con delicatezza.

Se la carne dovesse cuocere prima, copriamola con della carta stagnola procedendo come sopra finché non saranno cotti anche i tuberi.

Portiamo a cottura irrorando spesso anche la carne col sughetto

Note

Se volete esser certi che i topinambur cuociano perfettamente, dategli una precottura mettendoli a lessare in acqua fredda, per pochi minuti dall'inizio del bollore. Quindi scolateli, fateli freddare, tagliateli e proseguite come da ricetta.

Curiosità

Qua e là sul web: "il topinambur è una pianta di origine americana che prende il nome da una tribù di pellerossa. I tuberi sono commestibili, a forma di piccole patate": vera la seconda affermazione, forse fantasiosa la prima, perché in realtà sembra che l'origine di questi straordinari tuberi dalle molteplici proprietà -per i cui dettagli ti rimandiamo alla ricetta Pasta con topinambur (carciofi di Gerusalemme) e stracchino di Cuciniamoinsieme.it- sia alquanto incerta anche se prevale la tesi che siano originari delle praterie occidentali del Nord America e Canada, dove crescono spontanei così come crescono spontanei nelle nostre regioni. In Italia furono introdotti nel secolo XVII.

È conosciuto anche come carciofo o patata di Germania nella quale, in particolare nel Baden-Württemberg, ben il 90% della notevole produzione locale viene utilizzata per farne un particolare liquore noto come “Topinambur” o “Topi”.

Cosa beviamo

Bianco, Gavi o Roero Arneis

Massime, citazioni, detti, proverbi e aforismi

Non esistendo proverbi sui topinambur ci piace sottolineare questa frase riportata sul sito web "Stile.it", che a proposito di questa "patata" nota anche come carciofo di Gerusalemme, o pera di terra, o tartufa bastarda scrive:

"Sta vivendo una felice riscoperta, eppure in pochi sanno veramente cos'è questa radice tuberosa al sapore di carciofo..." dal fiore giallo, a forma di margherita, che segue il sole come un girasole...

# Galleria fotografica

Intacchiamo e incidiamo fra le costole il pezzo Cominciamo a condirlo: puliamo l'aglio ed inseriamo delle fettine nei tagli ...saliamo, pepiamo, ed insaporiamo con timo fresco Leghiamo con spago da cucina per mantenere in forma, poniamo nella teglia ben oliata Laviamo e spazzoliamo i topinambur. Non occorre pelarli Tagliamoli a pezzi e condiamoli con sale, pepe e timo ...e via in teglia, insieme al capretto, e con un paio di spicchi d'aglio vestito Inforniamo a 180° preriscaldato, e dopo qualche minuto cominciamo a bagnare con poca acqua per volta Portiamo a cottura irrorando spesso anche la carne col sughetto Sforniamo, togliamo lo spago e l'aglio se possibile. Sporzioniamo e impiattiamo coi topinambur Capretto e topinambur al timo: un ciuffetto di timo per guarnire, un po' di sughetto e il nostro piatto speciale è pronto... Buona festa!

# Ricette affini