Le tecniche: puliamo le alici fresche

Techniques in the kitchen: we clean fresh anchovies

Le alici fresche, come le sarde, rientrano in quella categoria di pesci che solitamente i pescivendoli non puliscono e non diliscano. E se le troviamo già bell'e pronte, il loro costo lievita significativamente. Allora, perché non impariamo a farlo in casa? E' semplicissimo e basta solo un po' di pazienza. E poi potremo cucinarle in mille modi, questo pesce azzurro dalle straordinarie qualità nutrizionali. Vediamo passo passo come si fa...

Fase 1

Prima di tutto è importante scegliere delle alici fresche, con l'occhio vivo e col ventre compatto e turgido. Portati a casa i pesci iniziamo con il togliere la testa: premendo direttamente sotto le branchie, questa verrà via e, tirando delicatamente, con la testa verranno via anche le interiora.

Fase 2

Tenendo il pesce in mano con la coda rivolta verso di voi, iniziate a far scorrere il pollice della mano destra all'intaerno, dal collo verso la coda, seguendo la lisca centrale. Con facilità avrete staccato il primo filetto.

Fase 3

Passate l'alice sulla mano destra ed infilate il pollice sinistro sotto la lisca centrale, a circa metà della sua lunghezza, e spostatelo verso il collo: la spina si staccherà senza problemi.

Fase 4

Capovolgete l'alice e sempre tenendola con la destra spina compresa, reinfilate il pollice sotto la spina centrale spingendolo fino alla coda: l'avrete staccata completamente dalla polpa; toglietela premendo alla base della coda. La pinnetta caudale può essere tolta o lasciata, a seconda di come volete cucinare questi pesciolini.

Fase 5

Adesso non resta che sciacquarla sotto l'acqua corrente, togliendo la pinnetta dorsale e ciò che rimane di quella ventrale. Cerchiamo anche di togliere le spinette che si trovano lungo il collo.

Sistemiamo via via le nostre alici pulite e diliscate in un colino per farle scolare. È stato facile, abbiamo imparato un altro fai-da-te e risparmiato un po' di Euro. Non male no?

# Photo gallery

Ecco le nostre alici, sode, occhio vivo, ventre turgido Il punto sotto la branchia dove premere con pollice e indice destri per staccare la testa ...che verrà via tirando delicatamente insieme alle interiora Passando il pollice destro lungo la lisca centrale stacchiamo il filetto di sinistra ...fino alla coda, il filetto è completamente staccato Infiliamo il pollice sinistro sotto la lisca centrale e facciamolo scorrere fino al collo staccandola per metà Capovolgiamolo e tenendo con la destra pesce e lisca, facciamo scorrere il pollice verso la coda ...e scorriamo fino alla fine. Poi afferriamo la lisca e togliamola del tutto... ...così... E laviamo sotto l'acqua corrente Dobbiamo ancora staccare la pinnetta dorsale,visibile al centro dei due filetti all'altezza del mio dito anulare Tolte anche le pinnette ventrali, l'alice è perfettamente pulita e sfilettata ...e sistemata a scolare insieme alle altre, in attesa di venir cucinata come vogliamo