Cipolle lesse in salsa

Boiled Neapolitan onions, in sauce

Cibo umile che sa diventare uno straordinario contorno, che ben si sposa con tranci di tonno sott'olio, o con carni lesse o grigliate. Leggero, digeribile economico. E, senza nulla invidiare a cibi più pregiati, si trasforma in mangiarino appetitoso sul tavolo degli antipasti. Il cibo umile che diventa tendenza...

Tempo di cottura: 30 min

Porzioni: 4

Ingredienti: cipolle preferibilmente di tipo Napoletano o similare, un paio a persona o secondo appetiti - prezzemolo fresco - origano secco - olio extravergine di oliva, quanto basta - aceto di vino bianco, secondo gusti - sale, quanto basta - pepe nero

Fase 1

Mondiamo le nostre cipolle. Laviamole, asciughiamole e pratichiamo sul fondo un taglio a croce: eviterà che in cottura il cuore fuoriesca. Questa è una buona regola che vale anche per i porri

Mondiamole, e pratichiamo nel fondo due tagli a croce

Fase 2

Mettiamole a cuocere in acqua già bollente e salata. A seconda delle dimensioni, saranno cotte in circa mezz'ora. Pungiamole con uno stuzzicadenti per accertarcene, e per evitare che scuociano

Lessiamole mettendole in abbondante acqua che avremo già portato a bollore e salato

Fase 3

Intanto prepariamo la salsina che le insaporirà tritando finemente con la mezzaluna il prezzemolo. Versiamolo in una ciotola, saliamo, e aggiungiamo dell'origano secco, buon aceto secondo gusti, ed emulsioniamo con olio extravergine di oliva. Lasciamo riposare affinché i sapori si amalghimino e l'origano sprigioni i suoi profumi. Dovremo ottenere una salsina sufficientemente fluida

Uniamo gli ingredienti: prezzemolo fresco tritato fine, origano secco, aceto, sale, buon olio extravergine di oliva sufficiente per fare una salsina abbastanza fluida. Assaggiamo e aggiustiamo di sale e/o aceto

Fase 4

Una volta cotte scoliamo le nostre cipolle. Lasciamole freddare o intiepidire. Apriamole in due facendo attenzione a non scomporle. Mettiamole sul piatto da portata o individuali ed irroriamole di salsa. Su tutto un giro di pepe nero di mulinello.  Così cucinate saranno salutari, assolutamente digeribili, e non daranno problemi di alito

Disponiamole nei piatti, ed irroriamole con la salsina. Su tutto, un giro di pepe nero

Note

Scegliete cipolle preferibilmente di tipo Napoletane o similari, ovvero medio-grandi e di forma tonda schiacciata Se ne trovano in diverse varietà lungo tutto lo Stivale, di bionde, bianche o rosse, praticamente in tutte le stagioni dell'anno. In alternativa sono ottime anche quelle grandi  e di forma allungata (tipo Tropea o simili). In questo caso tagliatele per il lungo.

Tra il serio e il faceto, curiosità dal web

Nell'Antico Egitto si riteneva che l'odore delle cipolle  potesse riportare in vita i morti. Nell'Antica Roma invece, i gladiatori frizionavano la pelle con un unguento a base di cipolle per rinforzare i muscoli. Anche Alessandro Magno ne aveva grande considerazione, e le faceva distribuire alle sue truppe per accrescerne il valore in battaglia. Nel medioevo I medici ne prescrivevano l’uso per combattere il mal di testa, la caduta dei capelli e i morsi di serpente. Infine, nel Quattrocento e nel Cinquecento avevano  grande fama di cibo afrodisiaco con la proprietà di crescere e decrescere all’inverso delle fasi lunari. 

Massime, citazioni, detti, proverbi e aforismi

"Buccia sottile inverno mite, buccia spessa stagione dura e fredda" (Antica massima popolare contadina)

Secondo radicate credenze popolari dallo spessore della buccia delle cipolle si poteva prevedere il tempo...

# Galleria fotografica

Cipolle tipo Napoletano, o similari, medio-grandi e schiacciate: un paio a persona, o secondo appetiti... Mondiamole, e pratichiamo nel fondo due tagli a croce Lessiamole mettendole in abbondante acqua che avremo già portato a bollore e salato Mentre le cipolle cuociono, prepariamo la salsa: tritiamo finemente il prezzemolo Mettiamolo in una ciotola, e aggiungiamo a piacere del buon origano secco Saliamo.... E aggiungiamo del buon aceto secondo gusti Uniamo del buon olio extravergine di oliva, sufficiente per fare una salsina abbastanza fluida. Assaggiamo e aggiustiamo di sale e/o aceto Le cipolle, dopo più o meno mezz'ora a seconda delle dimensioni, saranno cotte: scoliamole e lasciamole freddare o intiepidire Delicatamente, tagliamole in due Disponiamole nei piatti, ed irroriamole con la salsina. Su tutto, un giro di pepe nero Cipolle napoletane lesse in salsa: si sposano magnificamente con tranci di tonno sott'olio, per un secondo leggero, o con carni bollite. Appetitose tra gli antipasti